zustany.ru

Gli studi mostrano cibo secco legato al diabete felino

Fare una dieta potrebbe non essere la risposta per i gatti sovrappeso. Un nuovo studio condotto in Svezia ha rilevato che i gatti di peso normale alimentati con una dieta a base di cibo secco avevano un aumentato rischio di diabete di tipo 2.

Ci è sempre stato detto che una dieta alimentare secca è l`ideale per i nostri animali domestici. Ricorda tutti quegli annunci pubblicitari che richiedevano un cibo duro e croccante che aiutava a pulire i denti ea promuovere una migliore salute dentale. Ho sempre avuto perfettamente senso per me, quindi ho sempre assicurato che i miei animali domestici avessero una dieta che era prevalentemente cibo secco di qualità rispetto a quello bagnato.

Avanziamo di un paio di decenni e gli studi dimostrano che il cibo secco potrebbe non essere il bersaglio magico per allevare animali sani. I ricercatori dell`Università svedese di scienze agrarie hanno scoperto che i gatti di peso normale alimentati con una dieta a base di cibo secco avevano un aumentato rischio di diabete di tipo 2.

Tieni il telefono! Ho sempre pensato che si trattasse di mantenere i miei felini in lotta contro sovrappeso, non di dar loro da mangiare cibo secco. Apparentemente avevo solo parzialmente ragione! Secondo il ricercatore principale, Malin Öhlund del Dipartimento di servizi clinici dell`università, "Attraverso la nostra ricerca abbiamo scoperto che mentre l`obesità è un fattore di rischio molto importante e importante per il diabete mellito nei gatti, c`è anche un aumento del rischio di diabete tra i normali gatti di peso che consumano una dieta di cibo secco. "




Il sondaggio, denominato "Fattori di rischio ambientale per il diabete mellito nei gatti" è il più grande studio caso-controllo sui gatti diabetici fino ad oggi. È stato condotto su un periodo di quattro mesi e ha coinvolto 2.066 gatti (396 noti per avere il diabete e 1.670 soggetti di controllo). Il sondaggio online ha posto 48 domande che si sono incentrate sull`età, la razza, il sesso dell`animale domestico, se sono state sterilizzate o castrate, le condizioni del corpo e le domande relative alla salute generale dell`animale, ai livelli di attività e alle abitudini alimentari.

I ricercatori hanno studiato sia i nuovi che noti fattori di rischio e hanno scoperto che oltre alla maggiore minaccia per i gatti di peso normale in una dieta alimentare secca, non sorprendentemente, il confinamento al coperto, l`inattività, essere un mangiatore avido e il sovrappeso hanno anche aumentato il rischio di diabete nei gatti

Mentre sono pronti a sottolineare che sono necessari ulteriori studi, i risultati sono stati pubblicati e saranno resi disponibili sotto il nome di "Fattori di rischio ambientale per il diabete mellito nei gatti" nel numero digitale di gennaio / febbraio del Journal of Veterinary Internal Medicine .

Condividi su reti sociali:

Simile

© 2011—2021 zustany.ru