zustany.ru

Cosa dovresti fare con la fauna selvatica ferita?

Dr. Ruth MacPete, DVM
La vita di un veterinario
Scoiattolo

Per ulteriori informazioni dal Dr. Ruth MacPete, trovala su Facebook o su drruthpetvet.com!

La maggior parte di noi ha incontrato animali feriti o abbandonati a un certo punto della nostra vita, ma sai cosa fare? Dovresti lasciarlo da solo? Dovresti prenderlo? Dovresti chiamare qualcuno? Dal momento che molte persone non sono sicure di cosa fare, il blog di oggi discuterà di come e quando aiutare la fauna selvatica ferita o abbandonata.

Prima di manipolare o disturbare la fauna selvatica, è importante stabilire se l`animale ha davvero bisogno del tuo aiuto. Di solito è facile determinare se un animale è malato o ferito. Se noti una ferita evidente, come un uccello attaccato da un gatto o con un`ala rotta, l`animale ha bisogno del tuo aiuto. Tuttavia, può essere difficile determinare se un animale è stato abbandonato o orfano. Prima di spostare un animale, chiamare un riabilitatore della fauna selvatica. Se ti imbatti in un uccellino che è caduto dal suo nido, riporta l`uccellino nel suo nido se puoi raggiungerlo tranquillamente. È un malinteso comune che un uccello madre rifiuterà i suoi nidiacei se li maneggi. Con poche eccezioni, gli uccelli non hanno un buon olfatto e non rigettano i loro giovani se sono stati maneggiati. Allo stesso modo, se vi imbattete in un nido di coniglietti, non date per scontato che siano stati abbandonati. I coniglietti vengono in genere alimentati all`alba e al tramonto. I coniglietti della mamma spesso lasciano i loro piccoli da soli durante il giorno e tornano da loro la sera. Se sei preoccupato, è meglio chiamare un riabilitatore della fauna selvatica prima di prendere un nido pieno di coniglietti.

Una volta stabilito che un animale ha bisogno del tuo aiuto, come lo trasporti? Può sembrare ovvio, ma non tentare mai di salvare animali selvatici pericolosi da soli. Coyote, volpi, linci rosse, procioni, puzzole, serpenti a sonagli e persino cervi possono essere pericolosi se feriti o spaventati. In generale, evitare di manipolare animali adulti a causa del rischio di lesioni. Un altro motivo per non trattare la fauna selvatica è il rischio di rabbia e altre infezioni zoonotiche. Negli Stati Uniti, i pipistrelli sono la fonte più comune di rabbia, ma possono anche essere trovati in procioni, puzzole, volpi e coyote. A causa del rischio di esposizione alla rabbia, non maneggiare mai un pipistrello. Chiama il tuo riabilitatore della fauna selvatica locale o un addetto al controllo degli animali per aiuto. Se l`animale che stai chiamando è sicuro da maneggiare, assicurati di indossare i guanti prima di toccarli per proteggersi dalle infezioni zoonotiche. Trasportare delicatamente l`animale con un asciugamano e posizionarlo con cura in una scatola sicura rivestita con salviette di carta. Assicurati che nella scatola ci siano già dei fori per l`aria. Mantieni la fauna selvatica al caldo e in un luogo buio e silenzioso lontano da bambini e altri animali. Non tentare di nutrire l`animale o riabilitare l`animale da soli. Non solo potrebbe danneggiare l`animale, ma è contro la legge in molte aree. Invece, porta l`animale salvato in un centro faunistico il prima possibile. Nel caso in cui non sia possibile trovare un centro di riabilitazione, contattare il veterinario locale per assistenza.

Per assistenza nell`individuazione di un riabilitatore della fauna selvatica nella tua zona, visita https://wildliferehabinfo.org/ContactList_MnPg.htm.




Se avete domande o dubbi, dovreste sempre visitare o chiamare il vostro veterinario: sono la vostra migliore risorsa per garantire la salute e il benessere dei vostri animali domestici.

Condividi su reti sociali:

Simile

© 2011—2021 zustany.ru