zustany.ru

Scoppio dell`influenza aviaria: quello che devi sapere

Scritto da Tanya Lewis

dog-influenzale

Un nuovo ceppo di influenza che probabilmente proviene dall`Asia ha ammaliato migliaia di cani nel Midwest, dicono gli esperti.

Il nuovo virus dell`influenza aviaria, che non è mai stato visto nei cani statunitensi, ha infettato più di 1.000 cani ed è responsabile di sei decessi di cani in Illinois, Wisconsin, Ohio e Indiana, secondo gli esperti dell`Università del Wisconsin-Madison e di Cornell Università che ha raccolto e testato campioni del virus.

"La popolazione di cani qui non ha mai visto questo ceppo prima", ha detto il dottor Keith Poulsen, professore di medicina veterinaria presso l`Università del Wisconsin-Madison.

La malattia canina provoca sintomi simili a quelli dell`influenza umana, come tosse, secrezione nasale, febbre e perdita di appetito, sebbene una piccola percentuale di cani possa essere portatrice del virus senza mostrare sintomi, ha detto Poulsen.

Il virus è probabilmente diffuso attraverso il contatto naso-a-naso con altri cani, che si verifica nei centri di cura per cani, nelle cliniche veterinarie e nei parchi per cani, ha aggiunto.

Il virus non sembra infettare gli esseri umani, ha detto Poulsen. Sebbene non si possa escludere la possibilità di un trasferimento cane-umano del virus, "Penso che sia un rischio molto basso", ha detto. "Ci sono state segnalazioni di gatti che si sono ammalati dal contatto diretto con i cani, anche se non è stato ancora segnalato un gatto positivo per il virus", ha detto.

Poulsen raccomandava misure di buon senso per evitare che più cani nella regione ricevessero o diffondessero il virus. "Se vai nei parchi per cani, tieni il guinzaglio al guinzaglio e evita le aree di cane densamente popolate, soprattutto se hai un cane molto giovane o un cane molto vecchio il cui sistema immunitario è compromesso", ha detto. Inoltre, "se il tuo cane è malato, non portarlo da nessuna parte", ha aggiunto.

Il virus ha un periodo di incubazione di circa 1-3 giorni e l`animale infetto può essere contagioso fino a 14 giorni, ha detto Poulsen. I sintomi di solito durano da cinque a sette giorni, anche se la tosse può persistere per diverse settimane, ha aggiunto.

Il nuovo virus è diverso dal precedente ceppo di influenza canina, H3N8, che circola negli Stati Uniti dal 2004. Il nuovo ceppo, noto come H3N2, è stato trovato negli animali in Cina e Corea, e un animale infetto probabilmente lo ha portato a Chicago, disse Poulsen.

Esiste un vaccino per il ceppo dell`influenza aviaria degli Stati Uniti, ma generalmente viene somministrato solo ai cani ad alto rischio di infezione e gli esperti non sanno se il vaccino protegge dal nuovo ceppo. Alcune aziende farmaceutiche hanno iniziato a lavorare su un nuovo vaccino, ma saranno probabilmente da quattro a sei mesi prima che diventi disponibile, ha detto Poulsen.

Fonte: Live Science

Condividi su reti sociali:

Simile

© 2011—2021 zustany.ru