zustany.ru

Malattie del gatto: due malattie infettive che dovresti conoscere

Più conosci le potenziali pericolose malattie del gatto, più sarai in grado di trattare e curare il tuo felino.

I felini sono vulnerabili a una varietà di malattie infettive, alcune delle quali sono sinonimo del comune raffreddore con cui le persone si occupano, mentre altre possono essere mortali. Anche se la genetica, lo stress, una dieta povera e le tossine nell`ambiente possono lavorare contro il sistema immunitario di un gatto e renderlo più suscettibile alle infezioni, molte malattie del gatto vengono trasferite da un felino all`altro attraverso il contatto diretto o indiretto. Mantenere il gatto isolato dagli animali malati e vaccinare i gatti ogni volta che è necessario con i vaccini più sicuri e affidabili, è un passo importante da fare per assicurarsi che non si infetti.

Di seguito sono riportate due malattie infettive mortali di cui i felini possono soffrire. Comprendere i sintomi e la gravità di queste condizioni è importante se sei un proprietario di un gatto o pensi di portare un gatto nella tua casa.

Virus dell`immunodeficienza felina (FIV)

Il virus dell`immunodeficienza felina, noto anche come FIV, è molto simile al virus HIV che affligge le persone. Attacca il sistema immunitario, indebolendolo al punto che altri batteri e virus possono prendere piede per fare ammalare un gatto. Queste infezioni secondarie, non il virus stesso, sono ciò che spesso causa la morte di un gatto. I gatti con FIV possono vivere per anni quando ricevono un trattamento appropriato e condizioni di vita ideali, ma i felini infetti devono essere tenuti solo con altri gatti FIV positivi o in case che non hanno altri gatti, poiché questa malattia è contagiosa e riduce la loro vive a breve

La FIV si sviluppa principalmente attraverso ferite da morso. Questo è il motivo per cui i gatti maschi che vivono all`esterno sono i felini più comunemente infetti. Dopo l`infezione, si può notare che i linfonodi si ingrossano, il pelo inizia a deteriorarsi e il gatto può soffrire di febbri persistenti, perdita di appetito e infiammazione della bocca, delle gengive, della pelle, del tratto respiratorio superiore e della vescica.

Per diagnosticare la FIV, tutto ciò che il veterinario dovrà fare è eseguire un esame del sangue. Poiché i sintomi ad esso associati possono rispecchiare quelli di altre condizioni, è necessario un esame del sangue per ottenere una diagnosi accurata. Una volta diagnosticata, esistono rimedi, sia convenzionali che olistici, che possono essere somministrati a un gatto per cercare di potenziare il sistema immunitario e proteggere l`organismo da infezioni secondarie, ma non esiste una cura per questa malattia e nessun rimedio è garantito per funzionare.




Leucemia felina (FeLV)

Il virus della leucemia felina è anche noto come FeLV. Insieme alla FIV, tutti i gatti che entrano nei rifugi sono testati per questa malattia prima che vengano adottati, poiché questi animali non dovrebbero essere ospitati con altri felini sani e non infetti.

Questo virus si diffonde principalmente attraverso la saliva, ma può anche essere versato attraverso l`urina, le feci e le secrezioni nasali. Un gatto madre può infettare i suoi cuccioli anche attraverso il suo latte. Poiché può essere diffuso attraverso la saliva, bisogna fare attenzione che i gatti infetti non condividano le ciotole di cibo, anche se le sessioni di cura e i combattimenti che provocano morsi potrebbero anche portare alla trasmissione di questa malattia.

I sintomi tipici associati a FeLV comprendono diarrea, costipazione, anemia, ingrossamento dei linfonodi, mancanza di appetito ed energia, indebolimento del sistema immunitario e infertilità. C`è anche la possibilità che un felino infetto possa sviluppare masse maligne o linfosarcoma. Alcuni gatti, tuttavia, potrebbero non mostrare alcun sintomo e tuttavia essere ancora portatori. Possono essere positivi per la malattia in base ai risultati degli esami del sangue, ma possono vivere una vita normale e infettare ancora altri gatti.

Ci sono molte altre malattie del gatto e malattie infettive, tra cui Herpes, Calicivirus e peritonite infettiva felina (FIP), ma FeLV e FIV sono due che possono essere testati facilmente attraverso un campione di sangue. Prima di adottare il tuo primo gatto o di introdurre un nuovo gatto nella tua famiglia di felini stabilita, assicurati di averlo testato in modo da poter determinare se possa o meno vivere con gatti sani.

lisa nuovaLisa Selvaggio è una scrittrice che si è offerta volontaria nel salvataggio degli animali, prendendosi cura dei gatti di tutte le età e imparando le loro molte stranezze. È certificata nell`alimentazione clinica per animali domestici e adora aiutare i genitori di animali domestici a dare ai loro pelli di pelliccia la migliore cura possibile. Maggiori informazioni sul suo lavoro online su Scrittura creativa-informativa.

Condividi su reti sociali:

Simile

© 2011—2021 zustany.ru