zustany.ru

Tularemia (febbre del coniglio) nei gatti

Dott. Mike Paul, DVM
Malattie del gatto Condizioni A-Z
Ratto selvatico da un po `d`acqua

La tularemia è una malattia rara ma potenzialmente fatale che si verifica negli animali selvatici e domestici. Conigli e roditori selvatici sono le specie primarie colpite (da qui il soprannome) ma anche altre specie, compreso l`uomo, possono contrarre la malattia.

I cani si infettano con l`organismo causale, ma sembra che la malattia che ne deriva, se si manifesta, sia asintomatica o lieve. D`altra parte, i gatti domestici sono molto suscettibili alla tularemia e sono noti per trasmettere i batteri agli esseri umani. È anche importante notare che i gatti non hanno bisogno di essere clinicamente malati per trasmettere la malattia.

Che cosa causa la tularemia?
La tularemia è causata da un batterio - Francisella tularensis - presente in tutto il mondo. Negli Stati Uniti sono stati segnalati casi di tularemia in tutti gli stati ad eccezione delle Hawaii. Secondo il Centri per il controllo delle malattie, nel 2012, la maggior parte dei casi umani riportati erano in Oklahoma, Missouri, Kansas e Arkansas. I batteri sono altamente infettivi: penetrano nel corpo attraverso la pelle, gli occhi, la bocca, la gola o i polmoni, per ingestione, inalazione e persino bevendo acqua contaminata.

Come potrebbe il tuo gatto ricevere tularemia?
Secondo il Centro per la sicurezza alimentare Salute pubblica, il batterio che causa la tularemia può essere trovato negli organi o nei fluidi corporei degli animali infetti. Una volta nell`ambiente, gli organismi possono sopravvivere per lunghi periodi di tempo (settimane o mesi) nel suolo, nella vegetazione o nell`acqua e quindi fungere da fonte di infezione per altri animali o esseri umani. Gli animali assumono tipicamente tularemia ingerendo cibo contaminato (carne cruda di animali infetti) o bevendo acqua contaminata. Possono anche inalare i batteri aerosol, entrare nei loro corpi attraverso le membrane mucose o rotture / tagli nella pelle, o essere infettati da mosche mordenti o zecche.

Quali sono i sintomi della tularemia nei gatti?
Come nel caso di altre specie sensibili, i segni di una infezione da tularemia possono variare notevolmente: vanno da zero segni a febbre leggera e ingrossamento dei linfonodi (linfoadenopatia) fino alla morte. Quando sono malati, i gatti possono anche essere anoressici, disidratati o svogliati con ulcere, ascessi, ittero, polmonite e / o ingrossamento del loro fegato o delle loro milze.

Come viene diagnosticata e curata la tularemia?
Se il tuo veterinario sospetta che il tuo gatto possa avere una tularemia, vorrebbe eseguire speciali esami del sangue sierologici alla ricerca di anticorpi contro i batteri. Sfortunatamente, poiché ci vuole tempo perché il sistema immunitario del tuo gatto sviluppi una risposta rilevabile, questi test potrebbero non essere diagnostici durante le prime settimane di malattia. Una diagnosi definitiva può essere fatta anche se l`organismo può essere coltivato da campioni di tessuto su terreni di coltura speciali.

Una volta diagnosticata o sospettata un`infezione da tularemia, gli antibiotici sono di solito efficaci nel trattamento della malattia, specialmente se somministrati nella fase iniziale della malattia. Il recupero dall`infezione produce un`immunità duratura.

Secondo MERCK, sono in corso sforzi per sviluppare vaccini sicuri ed efficaci per animali domestici e persone.

Cosa puoi fare per prevenire l`infezione da tularemia?
L`unico modo per proteggere completamente il tuo gatto dalle infezioni è di tenerlo libero da zecche e altri insetti pungenti. Inoltre, tienilo in casa lontano dall`opportunità di cacciare o di incontrare l`organismo nell`ambiente. È importante, tuttavia, ricordare che anche tu sei a rischio. La fonte più comune di infezione per le persone è il morso di una zecca infetta, quindi fai attenzione quando fai giardinaggio, elimina le erbacce / spazzole o persino falciare i prati.

Se avete domande o dubbi, dovreste sempre visitare o chiamare il vostro veterinario: sono la vostra migliore risorsa per garantire la salute e il benessere dei vostri animali domestici.

Condividi su reti sociali:

Simile

© 2011—2020 zustany.ru