zustany.ru

Un nuovo studio esaminerà gli effetti degli animali domestici nelle aule

Un nuovo studio studierà gli effetti degli animali domestici più comuni in classe su scala più ampia, grazie a una sovvenzione di $ 130.000 concessa a Humane americano da HABRI.

American Humane, un`organizzazione impegnata nella sicurezza e nel benessere degli animali attraverso il nutrimento dei legami tra umani e animali domestici, recentemente ha ricevuto $ 130.000 per studiare gli effetti che gli animali domestici hanno nelle aule delle elementari. La sovvenzione è stata assegnata dall`Iniziativa di ricerca sui legami umani (HABRI) e dal fondo per la cura degli animali e finanzierà lo studio, che è intitolato `Animali in classe (PIC): quali sono gli effetti sociali, comportamentali e accademici degli animali domestici in classe per bambini di 8-10 anni? ` 

Lo studio si basa sulla convinzione che gli studenti che hanno un animale domestico in classe avranno anche un aumento delle abilità sociali, una migliore capacità accademica e un minor numero di problemi comportamentali rispetto agli studenti che non hanno animali domestici.

La dottoressa Amy McCullough, direttore americano americano per la ricerca e la terapia, spera che lo studio fornisca informazioni sull`impatto che i rapporti animali hanno sui bambini e permetterà alle scuole e agli insegnanti di sostenere l`incorporazione umana e appropriata di animali domestici nelle loro classi e curriculum. Gli animali domestici nelle aule sono una vista comune, e sempre più si sta imparando sull`aspetto positivo che un animale domestico di classe ha sugli studenti della classe.

Lo studio PIC ha già completato la sua prima fase a maggio 2015, supportato da The Pet Care Trust. Il Pet Care Trust è noto per il programma di sussidi Animali in classe, che aiuta gli insegnanti che hanno animali domestici nelle loro classi finanziando l`acquisto e le forniture per un animale domestico in classe.




Durante la prima fase, gli insegnanti sono stati intervistati sulla loro prospettiva sull`impatto che pensavano avrebbe avuto un animale domestico, in particolare su quello che hanno trovato i principali benefici e le sfide degli animali domestici. Gli animali domestici coinvolti nella prima fase includevano pesci, cavie, criceti e draghi barbuti, tra gli altri.

Questa nuova seconda fase dello studio riguarderà circa 650 studenti e genitori, oltre a 46 insegnanti di 23 classi di terza e quarta classe negli Stati Uniti durante l`anno scolastico. A tutti i partecipanti verrà chiesto di completare questionari in diversi momenti dell`anno per esaminare gli effetti della relazione dei bambini e dei loro animali domestici in relazione a misure sociali, comportamentali e accademiche.

Lo scopo delle concessioni di Animali in classe è di dare ai bambini l`opportunità di interagire con gli animali domestici, e ha senso solo permettere loro di essere incorporati nelle aule, dato che è lì che si trascorre gran parte della vita di un bambino. Il direttore esecutivo del fondo per la cura degli animali Steve King afferma che questo studio aggiungerà ulteriori dati scientifici ai già noti benefici del loro programma e consentirà di raggiungere più bambini, e così facendo, consentirà di ottenere maggiori benefici dal legame uomo-animale essere condiviso

Condividi su reti sociali:

Simile

© 2011—2021 zustany.ru