zustany.ru

Influenza nei cani - la guida dei proprietari di cani

Cane stanco

Se sei un proprietario di cani e guardi le notizie, è probabile che tu sia abbastanza preoccupato in questo momento. Storie di cani che muoiono a causa dell`influenza canina sono allarmanti, per non dire altro, e potrebbero lasciarvi più domande che risposte. Se ti viene chiesto se è sicuro salire a bordo del tuo cane o mandarlo a un asilo nido, allora questo articolo ha lo scopo di darti quelle risposte e aiutarti a capire i fatti dietro a questa spiacevole (ma non necessariamente pericolosa per la vita).

Fatti di influenza

  • Il tuo cane NON può infettarti con il virus dell`influenza

Una panoramica sull`influenza canina

Prima di entrare nello specifico, ecco una panoramica dell`influenza canina (IC).

Pensare all`influenza aviaria in modo simile all`influenza umana è abbastanza utile perché entrambe le infezioni hanno molto in comune. Per cominciare, entrambe le forme sono facili da afferrare - di solito perché uno starnuto o una tosse semina un aerosol di particelle infette nell`ambiente.

Proprio come l`influenza umana, l`influenza canina può infettare qualsiasi cane che non sia immune da esso. Giovani o anziani, sani o malati, qualsiasi cane che venga a contatto con il virus per la prima volta può ammalarsi.

Quali cani sono più vulnerabili all`influenza canina?

Proprio come le persone, quanto diventa malato un cane dipende dalla forza del loro sistema immunitario. Un adulto sano e vigoroso può combattere la malattia e non ammalarsi (come accade per il 20% della popolazione di cani). Quelli con un sistema immunitario più debole come quelli che sono molto giovani, anziani, in stato di gravidanza o malati con un`altra condizione, hanno maggiori probabilità di ammalarsi.

Trattamento per l`influenza canina

La causa dell`influenza canina (CI) è un virus. Non esiste una "cura", (gli antibiotici uccidono i batteri piuttosto che i virus), e così il trattamento consiste nell`amore e nella cura dal proprietario nei casi lievi, alle cure di supporto (fluidi endovenosi e antibiotici contro le infezioni secondarie del torace) per i malati gravi.

Prevenire l`influenza nei cani

Esiste un vaccino per un simile ceppo virale (ma non identico) di questo ultimo focolaio, ma gli esperti non possono dire se proteggerà in questa occasione. Pertanto, questo è un caso di prevenzione che è meglio che curare: quindi, nelle regioni in cui l`infezione è diffusa, il consiglio è di non lasciare che i cani si mescolino.

Il nemico invisibile

Questo focolaio di influenza nei cani ha colpito la notizia perché così pochi cani hanno l`immunità. Questo virus è una mutazione, il che significa che è nuovo e il sistema immunitario del cane non lo riconosce. Proprio come leggere una lingua straniera per la prima volta, le difese del cane non sanno come reagire. Ogni cane deve imparare a "leggere" il virus e capire come meglio difendersi da esso. Alcuni sono studenti rapidi e respingono l`infezione, mentre altri lottano e il cane si ammala.

Fatti di influenza

  • L`H3N2 è una forma mutata di influenza aviaria, mentre l`H3N8 è una mutazione dell`influenza del cavallo.

Il ceppo H3N2 nei cani

La causa di questo focolaio è un ceppo virale chiamato H3N2, che ha origine dalla Corea del Sud. (Al momento della scrittura, nessuno sa come sia entrato negli Stati Uniti.) Se il nome sembra familiare, è perché un parente stretto, il virus H3N8, esiste dal 2004.

È disponibile un vaccino basato sul ceppo H3N8, ma è troppo presto per dire se questo fornisce una protezione incrociata contro il ceppo H3N2 più recente.

Come si diffonde il virus dell`influenza nei cani

Quando un cane infetto tossisce, spinge nell`aria un aerosol di particelle infette. Questo poi si deposita sulle superfici e agisce come fonte di infezione per il prossimo cane che annusa lì. I virus dell`influenza sono resistenti e in grado di sopravvivere per un certo periodo di tempo su superfici e vestiti infetti, che fungono entrambi da riserva di infezione.

Certamente, uno stretto contatto tra cani, ad esempio durante la cura del cane, significa più fiuto naso-a-naso, che è il modo più semplice e diretto per diffondere il virus.

I sintomi dell`influenza canina

OK, quindi il tuo cane ha visitato un parco dove hanno giocato i cani con l`influenza. Quali segni o sintomi dovresti essere in allerta per. Ricordi cosa provava l`ultima volta che hai avuto l`influenza? Beh, i cani non sono diversi. I segni generali sono:

  • Mancanza di energia (a causa di quei muscoli doloranti e una testa soffocante)
  • Povero appetito (chi vuole mangiare quando fa male dappertutto?)
  • Naso che cola e occhi in streaming
  • Tosse melliflua e aspra
  • Febbre

Le complicazioni si attivano se il virus supera i meccanismi di difesa dei polmoni. Questi possono portare a una polmonite secondaria, che può essere pericolosa per la vita, ma si verifica in meno del 10% dei casi. I segni sono quelli di un cane molto malato e includono:

  • Stanchezza estrema e ottusità
  • Respirazione rapida e affannosa
  • vomito
  • Rifiutando cibo e acqua
  • Febbre alta

Cronologia dell`infezione per l`influenza nei cani

Se ieri il tuo cane è andato al parco, è troppo presto per dire se ha preso l`influenza. Ecco la tipica linea temporale dell`infezione:

  • I segni dell`influenza iniziano di solito 2 - 3 giorni dopo che il tuo cane incontra uno infetto
  • I segni di lieve influenza possono durare fino a 3 - 4 settimane
  • Il cane è estremamente contagioso per gli altri 3 - 4 giorni dopo l`infezione e rimane così per circa 2 settimane.

Trattamento dell`influenza canina

Se il tuo cane inizia a tossire, cosa dovresti fare?

- Contatta il veterinario e isola il tuo cane.

- Di `al veterinario quali sono i sintomi e sii guidato dal loro consiglio.

Siate consapevoli, non esiste una "cura", si tratta di gestire i sintomi come i dolori muscolari e assicurarsi che il cane stia mangiando e bevendo. I cani che si deteriorano e hanno sospettato la polmonite avranno bisogno di un trattamento più intenso e saranno ammessi alla clinica veterinaria.

La cura del cane gravemente malato include fluidi per via endovenosa per prevenire la disidratazione, farmaci antinfiammatori per ridurre il danno polmonare e una terapia antibiotica aggressiva.

Diagnosi di influenza canina

Sì, ci sono test per l`influenza canina, ma potrebbe non essere economicamente conveniente eseguirli. Questo perché mettere un`etichetta sui sintomi non è sempre necessario o utile, quando si tratta di terapia.

Tuttavia, i test possono essere utili in alcune circostanze, ad esempio se il veterinario non è sicuro, l`influenza è responsabile della tosse o in una situazione in cui molti cani sono a rischio. I test più comunemente eseguiti sono:

  • Tamponi nasali o faringei - per rilevare il virus attuale. Questi funzionano meglio in casi freschi che mostrano segni per meno di sette giorni.
  • Analisi del sangue - questi cercano anticorpi (la risposta immunitaria del cane) contro il virus. Questo test funziona meglio quando i segni sono presenti da almeno sette giorni.

Controllo e prevenzione dell`influenza nei cani

In teoria, se tutti i cani sono isolati e non si mescolano per un mese, ciò potrebbe portare alla fine dell`influenza. Questo perché l`isolamento priva il virus della possibilità di diffondersi da cane a cane nel periodo di tempo in cui può sopravvivere nell`ambiente.

Mentre non è pratico fermare tutti i cani che vanno all`aperto per quattro settimane, un`opzione ragionevole durante un focolaio è limitare il contatto sociale tra cani. Questo ha il duplice vantaggio di rendere il vostro cane meno probabilità di contrarre infezioni e impedisce al cane infetto di condividere l`insetto.

Questa è la logica dietro la consulenza nelle notizie e simili, non per salire a bordo di cani, frequentare il doggy day o andare nei salotti di toelettatura. Tuttavia, in ultima analisi, la decisione spetta a te, il proprietario del cane in base al rischio posto al tuo animale domestico individuale.

Evitare il mescolamento

Se il tuo cane viene portato in asilo o nel canile è inevitabile, il tuo cane potrebbe non prendere l`influenza ma c`è un rischio statisticamente maggiore (a causa del mescolamento con i cani) che contatteranno il virus H3N2.

Se il tuo cane è in forma e bene, mentre l`influenza è sgradevole, è improbabile che sia fatale. Tuttavia, se il tuo cane è anziano o ha una condizione cardiaca, il rischio di complicanze gravi è più alto. Come proprietario è necessario bilanciare questi rischi per prendere una decisione.

Naturalmente, come proprietario responsabile se il tuo cane tossisce, allora devi isolarli fino a quando la tosse non è sparita, e NON frequentare un salottino o un asilo (o anche andare al parco) finché non viene dimostrato che non hanno influenza e non rappresentano più un rischio per gli altri.

Disinfezione

La buona notizia è che molti disinfettanti comuni uccidono il virus H3N2. Una soluzione di candeggina diluita semplice (1 parte di candeggina a 30 parti di acqua) o un composto di ammonio quaternario è sufficiente per disinfettare vasetti per alimenti, pareti, pavimenti e letti di cani.

Inoltre, dopo aver accarezzato un cane che si lava le mani con acqua e sapone, si elimina il virus dalla pelle.

Visita il veterinario

E infine, se il tuo cane inizia a tossire e sospetti la tua influenza, contatta il veterinario e spiega i sintomi al telefono. Nelle aree di epidemia molte cliniche veterinarie ora vedono sospetti casi di influenza nel parcheggio o in un`altra area designata, per ridurre il rischio di contaminazione nella sala d`attesa o nella clinica.

Inoltre, potrebbe esserci un veterinario designato che vede casi di influenza. Questo veterinario indossa indumenti protettivi monouso per esaminare ciascun paziente e cambia i vestiti prima di tornare ai suoi doveri regolari. Allertando la clinica a vostro sospetto, aiuta la clinica a gestire responsabilmente ciascun caso in modo da ridurre il rischio per gli altri pazienti.

Riferimenti

  • Università Cornell. College of Veterinary Medicine. Epidemia di influenza canina nell`area di Chicago. Aprile 2015
  • Centro per il controllo e l`epidemia. Aggiornamento sull`epidemia di CI. Aprile 2015
  • Associazione medica veterinaria americana. FAQ sull`influenza canina. Aprile 2015
Sommario
Nome dell`articolo
Influenza in cani - Guida per i proprietari di cani
Descrizione
L`influenza nei cani è un problema relativamente recente, ma a molti proprietari di cani vengono poste domande su come prevenire, curare e curare l`influenza nei cani.
Autore
Dr. Pippa Elliott (MRCVS)
Condividi su reti sociali:

Simile

© 2011—2021 zustany.ru