zustany.ru

Complesso eosinofilico felino

Dr. Ruth MacPete, DVM
Malattie del gatto Condizioni A-Z

Cat ottiene un esame dal veterinario

Anche se molte persone non ne hanno mai sentito parlare, il complesso eosinofilo felino è in realtà una malattia della pelle relativamente comune che affligge i gatti. Tecnicamente, il complesso del granuloma eosinofilo si riferisce a tre malattie dermatologiche correlate: ulcera indolente, placca eosinofila felina e granuloma eosinofilo felino. Mentre ognuno di questi ha un aspetto clinico unico, tutti condividono un aspetto microscopico caratteristico, in quanto sono costituiti da eosinofili. Inoltre, tutte queste sono comuni malattie della pelle osservate nei gatti.

Complesso eosinofilo felino può verificarsi in tutti i gatti, di tutte le razze, di tutte le età e di entrambi i sessi.

Sintomi di complesso eosinofilo felino
Poiché tutte queste condizioni hanno le loro presentazioni, discuterò i sintomi e le caratteristiche di ciascuno individualmente:

  • Placca eosinofila felina: Questi appaiono come lesioni singole o multiple che sono sollevate, rosse e possono anche essere ulcerate. Mentre possono verificarsi in qualsiasi parte del corpo, sono più spesso visibili sulla pancia e sulla parte posteriore delle cosce dei gatti. Le lesioni sono di solito molto pruriginose e i gatti spesso le leccano incessantemente.
  • Granuloma eosinofilo felino: Esistono due forme di granulomi eosinofili nei gatti: cutanea (che significa pelle) e orale. La forma cutanea si presenta tipicamente come una lesione isolata che si alza, rossa, ferma, lineare e può essere ulcerata. Le persone spesso notano un`area priva di peli e dopo un`ulteriore ispezione vedono una lesione rossa in rilievo. Le lesioni possono verificarsi in qualsiasi parte del corpo, ma si trovano più frequentemente sul retro della coscia, sul mento o sul labbro. Quando si presentano sul labbro, sembra gonfio. La forma orale dei granulomi eosinofili si presenta come masse fisse ben circoscritte o lesioni simili alla placca sulla lingua o sul tetto della bocca (palato).
  • Ulcera indolente: Ulcere indolenti si verificano più comunemente sulle labbra superiori dei gatti. La lesione inizia come una piccola lesione erosiva simile a un cratere che spesso si allarga senza trattamento. I gatti con ulcere indolenti possono presentare piccole lesioni appena percettibili a grandi lesioni ulcerate che deturpano le labbra. Nonostante la loro apparenza dall`aspetto spesso arrabbiato, le ulcere indolenti di solito non sono pruriginose o dolorose.

Cause del complesso eosinofilico felino
Si ritiene che tutte e tre le variazioni del complesso eosinofilico felino siano causate da una reazione di ipersensibilità, nota anche come reazione allergica. Questa può essere un`allergia a pulci, ingredienti alimentari, pollini, polvere, acari domestici o altri allergeni ambientali (atopia).

Diagnosi di complesso eosinofilico felino
Le lesioni eosinofiliche feline sono diagnosticate sulla base dei risultati dell`esame obiettivo e della storia medica. Inoltre, il veterinario potrebbe raccomandare ulteriori test per confermare la diagnosi e escludere altre malattie come infezioni fungine o tumori. Questo può includere l`esame citologico o una biopsia di una lesione. Se il tuo gatto ha una pelle o una lesione orale, non dare per scontato che si tratti di un granuloma o una placca eosinofila felina. È importante che il veterinario esamini il gatto e si assicuri che non sia qualcos`altro. Ad esempio, i carcinomi a cellule squamose sono tumori ulcerativi comuni nella bocca dei gatti.

Trattamento del complesso eosinofilico felino
Il trattamento ha lo scopo di far regredire la lesione e allo stesso tempo di affrontare la causa sottostante. Ad esempio, se si pensa che la placca eosinofila felina del gatto sia causata da allergie alle pulci, è imperativo che il tuo gatto sia trattato per le pulci e resti protetto tutto l`anno dalle pulci. L`incapacità di affrontare e trattare la causa sottostante comporterà di solito la ricomparsa di lesioni ad un certo punto nella vita del tuo gatto. Gli steroidi sono il trattamento più comune usato per far scomparire la lesione. Se le lesioni sono infette, potrebbero essere necessari anche antibiotici sistemici.




Domande da porre al vostro veterinario:

  • Quanto tempo impiega tipicamente le lesioni ad andare via dopo il trattamento?
  • Ci sono effetti collaterali del trattamento? Quali sono?
  • Quando dovrei entrare per un ricontrollo?

Se avete domande o dubbi, dovreste sempre visitare o chiamare il vostro veterinario: sono la vostra migliore risorsa per garantire la salute e il benessere dei vostri animali domestici.

Condividi su reti sociali:

Simile

© 2011—2021 zustany.ru