zustany.ru

Influenza del cane - storia del virus dell`influenza canina

Influenza del cane nel 2005 ... chiamato anche il virus dell`influenza canina (CIV) ... è stata scoperta come la prima malattia infettiva dei cani. L`isolamento del virus si è verificato presso l`Animal Health Diagnostic Center di Cornell, insieme ad un altro studio presso l`Università della Florida. Il soggetto studiato era quello dei cani da corsa con greyhound diagnosticati con malattie respiratorie.

Fu in seguito che CDC intervenne e iniziò a sequenziare il CIV. Hanno tentato di collegarlo al virus H3N8, facendo circolare gli Stati Uniti al momento. L`H3N8 è un sottotipo della specie virus dell`influenza A endemico negli uccelli, nei cavalli, nelle foche e nei cani. Tuttavia, il virus è risultato essere un virus influenzale canino unico. Apparentemente, c`erano specifiche differenze genetiche tra il virus del cavallo e il virus canino.

influenza del cane
30 aprile 2015 · I focolai di influenza del cane chiudono temporaneamente i rifugi. Sei cani sono morti

Diffusione del virus dell`influenza aviaria

L`influenza del cane si diffuse in Florida e New York. Era contenuto in un punto, non diventando enzootico, tranne in Florida, New York e Colorado. Una volta rilasciato il vaccino CIV, è iniziato un aumento della consapevolezza della CIV in nuove aree. Inoltre, sono iniziati altri test per il supporto del vaccino rilasciato.

Per diversi anni, New York City e Filadelfia hanno visto diffondere il virus dell`influenza canina. Nel corso del tempo, si è trasferito nel nord della Virginia. Frequenti attacchi CIV sono stati segnalati in Colorado, mentre Las Vegas e California hanno riferito casi di influenza aviaria nei primi anni. La Florida non ha avuto alcun caso CIV in questo momento.

Come potete vedere, l`influenza canina ha la tendenza a muoversi lentamente attraverso la popolazione di cani. Ma i fattori di rischio sono ciò che causa la diffusione del virus dell`influenza aviaria:

  • Condizioni canine confinate
  • Canili d`imbarco sovraffollati
  • Impostazioni per l`assistenza diurna
  • Rifugi per il soccorso degli animali
  • Trasferimento di cani in rifugi di salvataggio che hanno il virus

Quando pensiamo ai cani che tossiscono, pensiamo alla tradizionale "tosse da canile". Ora viene chiamata "malattia respiratoria acuta nei cani". Senza trattamento, il virus dell`influenza canina ha un alto tasso di morbilità, come il 60% a 80%. Nel frattempo, il tasso di mortalità esclusivamente per CIV è basso.

Influenza aviaria o infezione da virus dell`influenza canina

Il vaccino (Nobivac) per l`influenza canina o il virus dell`influenza canina deve essere somministrato per le situazioni in cui viene somministrato il vaccino standard contro la tosse da kennel. Inoltre, dovrebbe essere usato per i casi documentati di CIV.

Le infezioni da CIV sono significative in quanto compromette i normali meccanismi di difesa del suo tratto respiratorio del cane. Le infezioni batteriche secondarie sono sequele comuni, con i cani che tossiscono diverse settimane dopo lo sviluppo dell`infezione, anche se non sono contagiosi in questo momento. Infatti, i cani sono esenti da CIV entro il 7 ° giorno dopo l`inizio dei segni clinici.

Oggi una nuova influenza aviaria basata sul virus suino si è diffusa in 26 stati. Martedì prossimo pubblicheremo un secondo articolo sull`influenza canina, ma uno che è cambiato in un altro tipo di influenza canina. Uno che si è rapidamente diffuso in 26 stati.

Martedì prossimo un altro articolo su Dog Flu pubblicherà ulteriori informazioni sull`influenza aviaria originale H3N8.

Uno studio condotto dagli scienziati del St. Jude Children`s Research Hospital ha scoperto che il virus dell`influenza aviaria A H3N8 che ha ucciso le foche del porto lungo la costa del New England può diffondersi attraverso le goccioline respiratorie e rappresenta una minaccia per gli esseri umani.

La ricerca appare nell`attuale numero della rivista scientifica Comunicazioni della natura.

Condividi su reti sociali:

Simile

© 2011—2021 zustany.ru