zustany.ru

Scoppio del virus del cane del mistero del Chicago identificato come sforzo asiatico

La vita di un veterinario

Uomo che porta cane

La recente epidemia di influenza canina a Chicago e nel Midwest è stata identificata come una nuova varietà virale dall`Asia. Ricercatori veterinari della Cornell University e del Veterinary Diagnostic Laboratory dell`Università del Wisconsin hanno concluso che un virus respiratorio riscontrato in Cina e Corea del Sud, H3N2, è la causa di oltre 1.000 casi segnalati negli Stati Uniti. Questa è la prima volta che il virus asiatico è stato documentato negli Stati Uniti, tuttavia, l`H3N2 non è contagioso per gli esseri umani gatti può essere a rischio di contrarre l`infezione respiratoria1.

L`attuale epidemia di influenza del Midwest è stata originariamente pensata come il risultato di H3N8 o virus dell`influenza canina (CIV), un virus respiratorio canino altamente trasmissibile identificato per la prima volta nei greyhound nel 2004. Il nuovo ceppo asiatico, H3N2, è stato identificato per la prima volta nel 2006. Da quindi, H3N2 è stato ampiamente diffuso in alcune aree della Cina e della Corea del Sud. Non esiste attualmente un vaccino per H3N2, sebbene sia disponibile un vaccino per H3N8. Non ci sono prove che il vaccino H3N8 fornirà protezione per il nuovo ceppo H3N2.

Quali sono i sintomi di H3N2?
I segni clinici associati all`H3N2 asiatico sono simili a H3N8:

  • Febbre alta
  • Perdita di appetito
  • tosse
  • Secrezione nasale
  • letargo

I gatti infetti hanno sintomi simili.

In che modo il nuovo ceppo dell`influenza canina (H3N2) è arrivato in America?
Al momento non sappiamo come il nuovo ceppo di influenza canina sia arrivato negli Stati Uniti. Si sospetta che sia stato importato un cane che ospita il virus, sebbene non sia ancora stato identificato un paziente zero. Poiché si tratta di un`infezione relativamente nuova, non ne comprendiamo appieno la trasmissione e la patogenicità. Sulla base di altri virus simili, il periodo di incubazione è probabilmente da 2 a 3 giorni. I segni clinici durano da 5 a 7 giorni e un animale infetto può essere contagioso da 10 a 14 giorni dopo lo sviluppo dei segni clinici.

Come puoi proteggere il tuo cane da questo ceppo di influenza canina (H3N2)?
Se il tuo cane mostra segni di malattia respiratoria, notifica il tuo veterinario subito. Il veterinario vorrà valutare la possibile esposizione del cane e potrebbe suggerire di eseguire un test per confermare la diagnosi, ad esempio IDEXX di Test del virus dell`influenza RealPCR ™ H3N2. [Nota del redattore: tieni presente che IDEXX è la società madre di Pet Health Network.] Poiché questa infezione sembra essere altamente contagiosa, evitare il contatto con altri cani. Quando il virus dell`influenza canina è stato riconosciuto per la prima volta, i veterinari hanno compiuto grandi sforzi per isolare eventuali cani con febbri, tosse e secrezioni nasali da altri animali domestici. È fondamentale non portare un cane o un gatto malato al veterinario senza informare preventivamente la pratica. È probabile che il tuo animale venga immediatamente scortato in un`area separata e gestito con i protocolli relativi alle malattie infettive.

Se vivi in ​​una zona nota per avere un`epidemia di influenza canina, ridurre al minimo il contatto con altri cani. Parchi per cani, laghi o spiagge, canile e asilo nido i servizi devono essere attentamente controllati se si sceglie di portare il proprio cane. In queste aree si consiglia di vaccinare contro H3N8 perché entrambi i virus sono ancora in circolazione e non sappiamo quale eventuale protezione incrociata può fornire il vaccino. Non esiste un vaccino per i gatti.

Questo nuovo ceppo sembra essere più facilmente trasmesso e può essere versato per un periodo più lungo rispetto a H3N8. Ciò può spiegare quanto sia diffusa e rapida l`epidemia di H3N2 asiatica finora. Il fatto che i gatti possano contrarre e potenzialmente diffondere il virus rende ancora più inquietante. In generale, sii particolarmente prudente se il tuo cane o gatto sviluppa febbre, tosse o secrezione nasale.

Ecco cinque passaggi chiave per aiutare a prevenire la diffusione dell`influenza H3N2:

  • Vaccinare i cani quando possibile contro il virus dell`influenza canina (H3N8)
  • Limitare il contatto diretto cane-cane, in particolare il contatto naso-a-bocca
  • Il lavaggio di base e il bagno con acqua e sapone sembrano efficaci per inattivare il virus
  • Il virus H3N2 sembra sopravvivere nell`ambiente per 24-48 ore. Evitare zone con esposizione nota a H3N2 per almeno due giorni
  • Se gestisci un cane o un gatto malato, lavati le mani e cambia i vestiti prima di contattare altri animali

La buona notizia è che, finora, il nuovo ceppo sembra avere un basso tasso di mortalità. Solo circa 5 morti sono state attribuite all`ultima epidemia di influenza. Poiché non abbiamo una buona conoscenza di questo virus, è fondamentale tenere presente che H3N8 e H3N2 spesso portano a polmonite e gravi malattie respiratorie. Negli animali domestici più anziani o quelli con malattia di base, può essere fatale.

Questo è un importante focolaio di influenza animale che deve essere monitorato da vicino da tutti i guardiani. Ci sono molte domande alle quali non abbiamo risposte in questo momento. I virus possono mutare rapidamente e le raccomandazioni cambiano drasticamente in poco tempo. Prendere precauzioni con altri cani, lavarsi le mani / lavarsi frequentemente il cane e contattare immediatamente il veterinario se l`animale sviluppa segni di malattia.

Se avete domande o dubbi, dovreste sempre visitare o chiamare il vostro veterinario: sono la vostra migliore risorsa per garantire la salute e il benessere dei vostri animali domestici.

risorse:

  1. Canzone, DS, DJ An, HJ Moon, MJ Yeom, HY Jeong, WS Jeong, SJ Park, HK Kim, SY Han, JS Oh, BK Park, JK Kim, H. Poo, RG Webster, K. Jung e BK Kang. "Filtri risultato". Centro nazionale per le informazioni sulle biotecnologie. U.S. National Library of Medicine, 29 giugno 2011. Web. 14 aprile 2015. 
Condividi su reti sociali:

Simile

© 2011—2021 zustany.ru