zustany.ru

L`alano è la storia della razza e dell`origine

The Great Dane, nella forma che ammiriamo oggi, è il risultato di un`attenta selezione condotta da appassionati ammiratori di questa razza.

Nella sua origine, ha radici comuni con numerose razze di cani di grossa taglia, i cui antichi antenati erano cani da guardia tibetani.

Cosa dicono i cinologi della storia e dell`origine della razza Great Dane.

Ipotesi sull`origine eLa diffusione del Great Dane è stata sviluppata nelle opere dei cinologi più eminenti, sulla base delle prove di autori antichi e nuovi, nonché di reperti archeologici. Secondo l`opinione di molti allevatori di cani, questa razza di cani è stata portata in Europa da tribù nomadi asiatiche nel corso delle loro campagne aggressive, migrazioni e scambi con gli europei.

In futuro, incrociando con i cani locali, ha dato il nome alla razza, il cui nome latino suona come "cannies familaris dekumanus" e da cui è nata una zuppa tedesca di cani da caccia.




Queste Cani da caccia Presentato in molte opere di pittura e grafica di quell`epoca. Hanno orecchi agganciati e un fisico potente. Allo stesso tempo, si differenziano per la frittura e la flessibilità, il che ha dato a molti ricercatori un motivo per considerarli il risultato del superamento del cane da guardia e del levriero prodotto nei secoli XII e XIII. Tuttavia, non tutti gli allevatori di cani aderiscono a questa opinione. Molti tendono a vedere gli antenati del Great Dane nei cani sciame usati per cacciare i cinghiali selvatici.

In diverse parti d`Europa, tali cani hanno ricevuto un nome molto diverso e solo più vicino al 19 ° secolo sono stati isolati in Germania in una razza separata. Da allora, sempre più spesso ci sono descrizioni e immagini di cani da guardia di grandi dimensioni che non possono essere etichettati equivocamente come figlie. Dal 1891 fino ad oggi, la razza ha subito una serie di successive modifiche, che hanno segnato la sua evoluzione lenta ma continua.

Gli anni `20 del XX secolo sono diventati un`epoca straordinaria. Il periodo di massimo splendore di questa razza. Uno di quelli che hanno svolto un ruolo importante nel suo sviluppo è stato il conte Carl Brazwoll, che con il marchio "Alania" ha portato alla luce un numero di individui con eccellenti esterni e caratteristiche. E nel 1923 fondò la società degli amanti dei cani, che si poneva come obiettivo - la protezione di questa razza. Il periodo successivo, sfortunatamente, non ebbe un tale successo. La seconda guerra mondiale, naturalmente, infligge un duro colpo all`allevamento di cani. Negli anni del dopoguerra, il lavoro fu intensamente svolto per ripristinare il patrimonio genetico perduto. Solo negli anni `60 c`erano cani degni di questo nome orgoglioso.

Qui è necessario menzionare il fruttuoso Le attività del Conte Wiederda de Sanclere di Lates on Garda, impegnate nell`allevamento di danesi dal 1958, investendo in questo business tutti i suoi punti di forza, passione e dando alla razza un`armonia eccezionale di forme mentre contemporaneamente fissa in esso quelle proprietà di carattere che hanno sempre caratterizzato i calmi ed equilibrati. Oggi tra di loro ci sono molte persone che si avvicinano allo standard e si mostrano eccellentemente a mostre nazionali e internazionali.

(Razza Alano)

Condividi su reti sociali:

Simile

© 2011—2021 zustany.ru