zustany.ru

Influenza canina altamente contagiosa che fa il giro a Los Angeles

I funzionari della contea di Los Angeles, California, avvertono i proprietari di animali domestici che un ceppo dell`influenza canina sta andando in giro e che dovrebbero essere alla ricerca di sintomi influenzali.

A Los Angeles, la Contea di Veterinaria Pubblica di Los Angeles ha riportato un totale di 34 casi di cani malati - quelli con sintomi simili a quelli del virus dell`influenza canina H3N2, e avvertono i proprietari di animali domestici di prestare attenzione ai sintomi nei loro cani.

A partire dal 7 aprile, cinque dei sei cani sono stati confermati in laboratorio per l`influenza e altri 29 erano sospettati di avere il virus, che si trova comunemente in Asia. I 34 cani sono in quarantena e / o isolati nella contea di Los Angeles e altri otto cani che sono stati esposti ma sembrano sani sono anch`essi in quarantena come precauzione di sicurezza.

I funzionari hanno prelevato campioni da diversi cani e li hanno inviati a virologi veterinari per determinare se questa influenza abbia provocato un`epidemia nei cani a Chicago nel 2015. Nel marzo del 2017, i funzionari veterinari hanno identificato positivamente il virus dell`influenza canina H3N2 in Cani LA importati dall`Asia. Venti cani hanno mostrato segni di tosse, starnuti, secrezioni nasali e febbre e sono stati curati. Due cani aggiuntivi sono stati testati e positivi e la maggior parte dei cani ha recuperato.

L`influenza canina H3N2 è solitamente mite, e che ci crediate o no, può anche infettare i gatti. Lo scoppio che ha colpito nell`area di Chicago nel 2015 si è diffuso in altre parti del paese, poiché i cani infetti sono contagiosi due giorni prima che inizino a mostrare sintomi e sono contagiosi per 21 giorni o più dopo. In genere, l`influenza si diffonde come i comuni virus influenzali umani: tosse / starnuti degli infetti e esposizione attraverso letti, pavimenti, ciotole, guinzagli e collari.

Nella maggior parte delle situazioni, come gli umani, può causare malattie estreme ma non la morte. A volte, però, la polmonite mortale può essere un problema di comorbilità e può essere pericolosa.

Se il tuo animale inizia a mostrare qualche sintomo, o sembra che ci sia una perdita di appetito o esaurimento di energia e sei nell`area di Los Angeles, o il tuo animale domestico ha avuto contatti con qualcuno in quella zona, i funzionari consigliano di fare il check out con il tuo veterinario il prima possibile.

Si tratta di un virus altamente contagioso per gli altri cani (non esiste alcuna prova di uomini con l`influenza canina H3N2), quindi se si ritiene che il proprio animale possa essere infetto, tenerlo lontano dagli altri cani fino alla diagnosi e al recupero. Inoltre, considera la vaccinazione se il tuo cane ha frequenti contatti o interazione con altri cani.

Condividi su reti sociali:

Simile

© 2011—2020 zustany.ru