zustany.ru

Gli esperti dicono che l`influenza canina si è diffusa per infettare i gatti

Nonostante il virus sia stato chiamato canino influenza, gli esperti hanno confermato che il virus è stato trovato anche in un gruppo di felini.

Sandra Newbury, un assistente professore clinico e direttore del Shelter Medicine Program della University of Wisconsin School of Veterinary Medicine, ha recentemente testato un gruppo di gatti rifugio nel nord-ovest dell`Indiana che ha presentato i sintomi di un virus normalmente presente nei cani. Presto scoprì di essere risultati positivi all`H3N2, noto anche come un tipo di virus dell`influenza canina.

L`influenza canina è stata in movimento negli Stati Uniti negli ultimi anni. Questo, tuttavia, non è il primo caso segnalato di un gatto che contragga il virus, poiché un gatto è risultato positivo allo studio l`anno scorso. Tuttavia, è la prima volta che un intero gruppo di gatti è stato interessato

Il lavoro preliminare che ha studiato la firma genetica del virus in questi gatti ha confermato che il ceppo è identico al virus H3N2 che colpisce i cani. I ricercatori dell`Università del Wisconsin stanno conducendo un`analisi genetica completa per studiare ulteriormente il virus.

Newbury ha confermato che, in questo momento, tutti i felini colpiti sono stati messi in quarantena e che nessun gatto o cane infetto ha lasciato il rifugio.

I sintomi respiratori che possono presentarsi nei gatti con il virus includono naso che cola, congestione e malessere generale, salivazione eccessiva e schiacciamento delle labbra. Per fortuna, i sintomi sono stati risolti rapidamente e nessun gatto è morto a causa del virus.

I cani possono presentare sintomi diversi se contraggono l`influenza canina. I sintomi includono febbre, tosse persistente e naso che cola. Essere consapevoli del fatto che alcuni cani potrebbero non presentare nessuno di questi sintomi e comunque essere infetti, mentre altri cani presentano segni molto più gravi di malattia. Il virus è stato collegato alla causa della morte in alcuni cani, ma la maggior parte guarisce con la giusta dose di cura.

Un vaccino H3NS è disponibile per i cani, ma nessun vaccino è approvato per i gatti per la protezione contro questo virus. Se ritieni che il tuo cane o gatto mostri i segni di questo virus, metti immediatamente in quarantena il tuo animale domestico e consulta il veterinario al più presto.

[La fonte: ScienceDaily]

Condividi su reti sociali:

Simile

© 2011—2021 zustany.ru